fbpx

Tabelle punti invalidità incidenti stradali

Tabelle punti invalidità incidenti stradali | Q2scai-infortunistica.it

Tabelle punti invalidità incidenti stradali

Le tabelle del tribunale di Milano rappresentano il principale strumento per calcolare i punti d’invalidità per incidenti stradali. Uniformemente utilizzata in tutte le corti giudiziarie italiane, insieme alla tabella unica nazionale sul danno biologico di lieve entità ci fornisce il riscontro finale su ogni tipo di invalidità per incidente stradale.  Capiamo insieme di cosa si tratta.

Tabelle punti invalidità

Le tabelle per i punti d’invalidità sono destinate alla liquidazione del danno non patrimoniale derivante da lesioni all’integrità psico-fisico o dalla perdita o grave lesione del rapporto parentale.  Questo calcolo fa capo alle tabelle del tribunale di Milano, ad oggi le più utilizzate, ma ogni tribunale può prevedere diversi parametri di personalizzazione del danno. Con queste tabelle è possibile calcolare il danno biologico che ogni vittima di incidente stradale subisce. Ma c’è da dire inoltre che le stesse devono essere utilizzate dai medici specialisti in Medicina Legale per ogni valutazione del danno alle persone.

I valori indicati nelle tabelle del danno biologico

I danni biologici indicati cambiano attraverso un intervallo di valori ( es. 4-10) e devono essere valutati in quanto le ripercussioni del danno sulla persona possono oscillare a seconda del quadro clinico riscontrato. In alcuni infortuni o menomazioni il danno biologico viene rappresentato dal segno di maggiore (>). Questo avviene quando siamo difronte ad un danno di notevole gravità che possono arrivare a danni permanenti fino al 100%.

A seconda della parte del corpo interessata è possibile risalire alla giusta tabella punti invalidità incidenti stradali e capire l’entità del danno.