fbpx

Danni incidente stradale

Danni incidente stradale

Danni incidente stradale

Come vengono classificati i danni per incidente stradale? Come richiedere il risarcimento? Vediamo insieme gli aspetti fondamentali da sapere sui danni per incidente stradale.

I danni per incidente stradale

In Italia le tipologie di danno riconosciute e risarcite dal nostro ordinamento sono di due tipi: il danno patrimoniale e quello non patrimoniale. Il primo è rappresentato dalla lesione al patrimonio danneggiato e valutabile senza troppe difficoltà. In questo caso si fa riferimento a due concetti diversi: danno emergente e quello di lucro cessante.

Il danno emergente è quello che colpisce direttamente il patrimonio della vittima. Un esempio semplicissimo può essere quello della rottura dello specchietto dell’auto in caso di incidente stradale. E’ emergente perché il danneggiato subisce il danno sostenendo le spese necessarie per la riparazione del bene lesionato. Il lucro cessante invece fa riferimento ai minori guadagni che conseguano al danneggiato dall’illecito. Un esempio in questo senso sono i mancati guadagni di un libero professionista che non può lavorare per diverso tempo a causa del sinistro subito.

Il danno non patrimoniale invece va identificato con una lesione di un bene non suscettibile di valutazione economica come ad esempio un infortunio o un incidente che ha coinvolto lo stato di salute della vittima. A loro volta si dividono in danno biologico (lesioni all’integrità psico fisica), danno morale e il danno esistenziale (pregiudizio conseguente all’alterazione delle abitudini di vita del soggetto leso).

A chi richiedere il risarcimento dei danni incidente stradale?

Quando l’incidente ha coinvolto la tua auto e quella del responsabile del sinistro la domanda di risarcimento va presentata alla tua assicurazione. Se invece nell’incidente stradale sono rimaste coinvolte più auto, come ad esempio in un tamponamento a catena, occorre rivolgersi all’assicurazione dell’auto responsabile del sinistro. Può succedere inoltre che l’auto dell’automobilista che ha prodotto l’incidente non è assicurata. In quel caso occorre effettuare la richiesta al Fondo di Garanzia Vittime della Strada. Quest’ultimo delegherà un’assicurazione vicina alla tua residenza per gestire materialmente la pratica di risarcimento.