fbpx

Consulente di infortunistica stradale

Consulente di infortunistica stradale | Q2scai-infortunistica.it

Consulente di infortunistica stradale

Il consulente di infortunistica stradale è una figura importantissima a cui si ricorre in seguito ad un incidente stradale. Rappresenta la persona più adatta e preparata a guidarci nel percorso burocratico che ci porterà sani e salvi al risarcimento del sinistro subito.

Il consulente di infortunistica stradale

Purtroppo l’iter burocratico in seguito ad un incidente stradale può risultare complicato soprattutto se in presenza di danni fisici. Per questo motivo è spesso consigliato rivolgersi a degli specialisti ed in particolare al cosi detto consulente di infortunistica stradale. Queste figure sono specialisti ed esperti nella richiesta di risarcimento, sorti per offrire un serio e competente servizio nella risoluzione di un sinistro.

Il loro lavoro parte da un accurato studio del caso, magari aiutati da avvocati e medici legali. Eseguita l’analisi si passerà alla compilazione della situazione stragiudiziale del danno e delle pratiche assicurative per ottenere il risarcimento.  In caso di infortunio occorrerà allegare anche la certificazione del danno stilata da un medico legale. Il referto del medico legale stabilirà la valutazione dei traumi secondo due parametri: la presenza di un’invalidità permanente o un’inabilità temporanea.

A seconda del trauma si passa alla richiesta del risarcimento congruo.

Cosa fa il consulente?

Il consulente di infortunistica stradale interviene per accorciare notevolmente i tempi di risarcimento da parte delle agenzie di assicurazione. Si occuperà del corretto sviluppo delle pratiche, punto fondamentale qualora ci siano delle contese riguardo le responsabilità del sinistro o in presenza di terzi o passeggeri tra i feriti. Con l’intervento dei medici legali inoltre, si riesce ad assicurare la totale copertura delle spese mediche e il doveroso risarcimento dei danni fisici subiti.

Inoltre, per evitare ulteriori pressioni da parte delle compagnie assicurative è consigliabile rivolgersi a studi specializzati in medicina legale. Infatti, la consulenza deve essere quanto più possibile obiettiva e la valutazione del danno biologico non può essere una semplice operazione matematica. Questa infatti dipende da un giudizio soggettivo del medico legale e per questo motivo, fiducia competenza e onestà dello studio medico e assicurativo sono di fondamentale importanza.