Consigli utili in caso di incidente

Ricorda i seguenti consigli, nell’immediatezza dell’incidente, per non incorrere in brutte sorprese o contestazioni da parte della Compagnia Assicurativa in fase di liquidazione del tuo danno:

  • Se sei il conducente è fondamentale compilare in tutti i suoi campi la constatazione amichevole, avendo cura che i dati della controparte siano corretti; accertati della presenza di testimoni che abbiano assistito alla dinamica del sinistro e inserisci il loro nominativo e recapiti nel modulo.
  • Controlla e segnala nel modulo oggetti diversi dal veicolo, che nell’impatto si siano danneggiati; per i motociclisti vittima del sinistro il vestiario è uno di questi casi; firma e fai firmare il modulo.
  • In caso di feriti avvisa immediatamente i soccorsi e se tu stesso, a seguito dell’incidente avverti dei dolori, recati al Pronto Soccorso anche nelle ore successive all’evento e rammenta di ritirare gli esami strumentali effettuati (Rx, risonanze etc). Per esempio traumi come il classico colpo di frusta recano sintomi dolorosi anche dopo le 24h, quindi sarebbe un peccato che non venissero risarciti.
  • In caso di pareri discordanti tra te e la controparte sulla dinamica del sinistro, non spostare i veicoli coinvolti e chiama immediatamente gli organi di Polizia per la compilazione di un verbale ufficiale, in modo da capire le responsabilità tra le parti ed eventuali concorsi di colpa. I verbali saranno resi disponibili alle parti dopo 90gg, con feriti dopo 120gg.
  • Se invece sei un trasportato rilassati, in quanto è indifferente per te sapere se l’auto o la moto su cui viaggiavi ha torto o ragione o sapere gli estremi della controparte, in quanto godi dell’assicurazione del veicolo su cui viaggiavi e in caso di lesioni sarai sempre risarcito al 100%.